Pesce pulitore ventosa

Tassonomia

Classe: Actinopterygii
Ordine: Siluriformes
Famiglia: Loricariidae
Genere: Hypostomus
Specie: H. plecostomus
Autore: Linnaeus, 1758

Distribuzione

Originario delle acque dolci correnti tropicali sudamericane.

Habitat

Predilige le acque correnti.

Caratteristiche

La testa è grande, gli occhi sono sporgenti, così come le narici. L’apparato boccale è caratteristico: le labbra si sono fuse a formare una grossa ventosa circolare, al centro della quale appare la bocca. Ai lati della ventosa vi sono due piccoli barbigli. Il ventre è piatto, orizzontale. La pinna dorsale è alta, le pettorali sono ampie, così come le ventrali. La pinna anale è poco sviluppata. È presente una piccola pinna adiposa, vicino alla coda. La pinna caudale è a mezzaluna. Il primo raggio della pinna dorsale e delle pettorali è un aculeo. La livrea è bruna, marezzata da macchie o strisce più chiare. Una particolarità di questo pesce è la sua attitudine al mimetismo: cambia colore a seconda del sostegno a cui è appoggiato. Raggiunge una lunghezza di oltre 50 cm. Fecondazione esterna. Si nutre di alghe e piccoli crostacei.

Curiosità

Da molti considerato necessario solamente per pulire le rocce e i vetri dalle alghe è in realtà un pesce che necessita di condizioni ideali dell’habitat, ma spesso non viene allevato come si dovrebbe.

scheda a cura di Elena Sillingardi (2018)